Nuovo sito del Comune di Irsina

Benvenuti nel nuovo sito del Comune di Irsina.

Abbiamo voluto dare una migliore veste grafica al nostro portale, rispettando i requisiti tecnici previsti nel decreto ministeriale (Dm) del 20 marzo 2013.  Con l’adeguamento alle nuove norme ministeriali, l’accessibilità al sito diventa più facile e veloce e consente agli utenti di reperire in maniera più immediata le informazioni, grazie ad una maggiore fruibilità dei contenuti e ad una struttura studiata per velocizzare i tempi di navigazione.

Il design e lo stile del nostro sito, rispecchiano i colori indicati dalle linee guida per i servizi web della PA. Il sito inoltre, è in versione responsive, ossia adatto  alla visualizzazione mobile su smartphone e tablet.  

Il nostro portale, è sempre di più al tuo servizio, potrai conoscere gli incarichi di consulenza,  consultare gli Organi di Governo, scaricare la modulistica, essere sempre informato sui bandi e concorsi. Con il suo rinnovo, il nostro comune si pone l’obiettivo di essere più vicino al cittadino, migliorandone la vita burocratica.

Il nostro sito sarà la tua finestra su Irsina.

Oltre a soddisfare tutte le informazioni che riguardano il settore burocratico-amministrativo, il nuovo sito web si propone di dare luce anche alla storia e alle tradizioni locali della città di Irsina.
Sarà difatti possibile conoscere il nostro patrimonio artistico, con gli affreschi della cripta di San Francesco, la statua di Sant’Eufemia, i dipinti di scuola napoletana e la donazione De Mabilia.  

Irsina è una città di origini antichissime, che vide l’avvicendarsi sul suo territorio dei Normanni, degli Svevi, degli Angioini e degli Aragonesi. Venne  chiamata Montepoleso fino al 1895, poichè sorge sulla cima di un colle da cui è possibile ammirare il suggestivo paesaggio che le si estende attorno.

Dopo aver visitato il suo borgo antico e le sue bellezze artistiche, potrai fermati a gustare la nostra cucina tipica, fedele alla tradizione culinaria contadina, piatti poveri ma con un tocco d’innovazione, che hanno come protagonisti prodotti della terra, esclusivamente di stagione.

Sfruttando la posizione strategica della nostra città, è possibile raggiungere per una gita fuori porta o per un’escursione, il meraviglioso bosco di Verrutoli, oppure visitare i comuni vicini dell’area bradanica e la capitale europea della cultura nel 2019, Matera e i suoi sassi.